ARCHEOLOGIA E ALIMENTAZIONE NELL’EREDITÀ DI PARMA ROMANA

Parma
Abbondanza assisa in trono

Dal 9 settembre, alle ore 10.00, alla Galleria San Ludovico riapre, dopo la pausa estiva, la mostra Archeologia e alimentazione nell’eredità di Parma romana. Per festeggiare questo appuntamento, alle ore 11.00, nel piazzale antistante la Pinacoteca Stuard si terrà un concerto del CorpoBandistico Giuseppe Verdi, diretto dal Maestro Alberto Orlandi.

In occasione delle celebrazioni dei 2200 anni della sua fondazione, Parma ospita alla Galleria San Ludovico, dal 2 giugno al 16 luglio e dal 9 settembre al 22 ottobre 2017, un’esposizione che, attraverso reperti archeologici, provenienti dal Museo archeologico di Parma e dai Musei civici di Reggio Emilia, oggetti, ambienti, allestimenti interattivi e multimediali ripercorre la millenaria cultura alimentare parmense, dalle origini fino all’attualità.

La mostra è curata da Filippo Fontana e Francesco Garbasi con la supervisione e la consulenza scientifica di Alessia Morigi è promossa e organizzata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Parma, in collaborazione con l’Università di Parma, il Complesso monumentale della Pilotta, il gruppo archeologico VEA, e sottolinea quanto le radici della cultura alimentare del territorio siano in continuità con un passato lontano ma straordinariamente vicino e più che mai attuale nelle motivazioni che hanno fatto di Parma una Città Creativa della Gastronomia UNESCO, titolo riservato a sole diciotto città nel mondo.

Invito alla mostra

 

Eventi collegati:

sabato 16 settembre - Open day rivolto agli insegnanti (dalle scuole elementari alle superiori) con visita guidata alla mostra, in compagnia dei curatori (è gradita la prenotazione al numero 347/3321989)

sabato 16 settembre ore 11:00 - primo incontro della serie Gustare la storia (ingresso libero, Galleria San Ludovico) Ghiri farciti, fenicotteri e polvere di datteri: la strabiliante cucina di Apicioa cura del critico letterario Francesco Gallina.

sabato 23 settembre ore 11.00 - Gustare la storia, Parmigiano Reggiano, il frutto antico del legame indissolubile fra l'uomo e la sua terra con Michele Berini, segretario del Consorzio Parmigiano-Reggiano sez. di Parma

Sabato 7 ottobre ore 11.00 - Gustare la storia, Eccellenze complementari: caratteristiche comuni nelle produzioni tipiche della cultura alimentare parmigiana con Giancarlo Gonizzi, coordinatore dei Musei del Cibo di Parma

sabato 14 ottobre ore 11-  Gustare la storia, Alle radici della food valley: cibi e colture a Parma in età romana con l’archeologa Manuela Catarsi

 

 


A cura dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Parma e del Gruppo Archeologico VEA, in collaborazione con Associazione Culturale Arcadia, Bike Food Stories e Associazione 3D LAB

Orari: dal mercoledì alla domenica, dalle 10.00 alle 19.00

Ingresso gratuito – Audioguide gratuite – Percorso ottimizzato per ipovedenti – Attività e percorsi bimbi

Informazioni: tel. 340 1939057

www.parmarcheologica.it

www.comune.parma.it/parma2200/