MUTINA RIDENS fumetti per il futuro

Modena
Mutina ridens

Domenica 8 aprile, ore 16-19 al Foro Boario il gran finale della mostra Mutina Splendidissima con Silver, il papà di Lupo Alberto, assieme a Guido De Maria, Clod, Bonfa e altri fumettisti all’opera per regalare alla capsula del tempo un comics message per i cittadini del 2099

Anche il fumetto è sceso in pista per celebrare il compleanno della città: nell’ultima domenica di apertura di Mutina Spledidissima si sono dati appuntamento alla mostra al Foro Boario tredici autori, tra cui i maggiori della scuola modenese capitanata da Guido De Maria, storico padre del fumetto in TV, e da Silver, autore di Lupo Alberto. Tutti assieme a Mutina ridens, i fumettisti per dar vita in diretta a una grande “striscia” collettiva lunga 10 metri, in cui rivivono i loro personaggi e la loro carica umoristica. L’opera costituisce l’ultimo dei messaggi affidati alla capsula del tempo che verrà riaperta dai Modenesi del 2099.

Oltre agli autori citati, anche Clod e Bonfa, entrambi allievi di Bonvi, l'autore delle Sturmtruppen, Tuono Pettinato, nome di punta del nuovo fumetto italiano, Daniele Caluri, Cesare Buffagni, Roberto Baldazzini, Christian Cornia, Maria Teresa Conte, Luca Bozzoli, Mirko Bonini e Daniele Orlandini.

Presente anche Rat-Man attraverso un disegno appositamente creato dal suo autore Leo Ortolani.

All'evento uno stand coi fumetti della scuderia Panini Comics, che ha collaborato all’iniziativa con l'Associazione modenese Paff - Pensieri a Fumetti

E' possibile partecipare all'evento con il biglietto di ingresso alla mostra


Musei Civici di Modena in collaborazione con Panini Comics

mostra@mutinasplendidissima.it

T. 370 3234539