VARCHI NEL TEMPO, MIGLIAIA DI MODENESI A SCOPRIRE MUTINA

Tantissimi per Capitolium, terme, anfiteatro, mura e domus svelati dalla street art 3D

Migliaia di persone, secondo le stime degli organizzatori circa trentamila in tre giorni, hanno voluto scoprire qualcosa di Mutina romana incuriositi dai “Varchi nel tempo”, a cura dei Musei civici di Modena. Secondo i promotori, l’iniziativa certamente favorita dal bel tempo del fine settimana e da un centro storico affollatissimo e vivace, ha colto nel segno e raggiunto i suoi obiettivi, andando anche oltre le aspettative. Tantissime persone di tutte le età si sono messe in fila nei cinque punti del centro storico dove operavano dal vivo gli street artisti internazionali per far emergere in tre dimensioni cinque luoghi di Mutina romana sepolta.

Le opere realizzate sono dei musei e da oggi, lunedì 15 maggio, saranno ritirate e custodite nei depositi in attesa di riposizionarle negli stessi luoghi quando in autunno inaugura la mostra “Mutina Splendidissima”.